Male accompagnati

Vivendo o lavorando insieme, una certa dose di frizioni e dissapori è da mettere in conto. Essere d’accordo sempre e su tutto semplicemente non è possibile.
Vivere un’esperienza rude ed estraniante come un processo metterebbe a dura prova qualunque gruppo, anche il più saldo.
Tuttavia, anche tenuto conto di queste premesse, è comunque sorprendente osservare le valutazioni che Fredrik e Peter danno dei loro compagni di gesta e di sventura.
Il suo impegno politico, le sue scelte etiche o alimentari: ogni singola scelta di Peter diventa un rimprovero, nella bocca di Fredrik.

Fredrik: Peter è un fottuto vegetariano, di sinistra, puttana, stronzo, bastardo!

Si criticano anche le competenze altrui

Fredrik: tutte le e-mail nel processo di The Pirate Bay vengono da Anakata [Gottfrid]. Anakata! Il Signor Non So Come Cazzo Cifrare Il Mio Computer! Persino Peter ed io abbiamo cifrato le nostre e-mail, ma Gottfridno! Gottfrid è la persona più stupida in tutta la storia dell’IT.

E poco importa che chi si sfoga sia ebbro o sobrio, ce n’è proprio per tutti.

Peter, a proposito di Fredrik: È un uno stronzo ubriacone razzista. Se ha bevuto una birra o due diventa la persona più insopportabile dell’intero mondo. Il problema è che beve almeno un paio di birre ogni giorno.

Le differenze si smorzano, quando si è consapevoli di lavorare insieme per uno stesso obiettivo: se si tiene a mente che l’interazione è finalizzata ad una causa che condividiamo, è più facile dimenticare che non su tutto si va d’accordo. E certo, questa non è per nulla una prerogativa di The Pirate Bay.
Non riesco però a non chiedermi se il ritrovarsi di tre persone di orizzonti tanto diversi non sia un altro segno di come il web è capace di annullare le frontiere: superare le distanze, dimenticare le differenze tecniche, e riunire persone con pensieri, ideali e riferimenti tanto distanti.
Anzi, sì, è stato sicuramente il web: è il potenziale di questo strumento che avevano scelto di servire.
La capacità di questi tre uomini di lavorare insieme per far sì che tutti potessero beneficiare del web rende ancora più triste pensare al fatto che le opinioni private e personali di Brendan Eich abbiano determinato le sue dimissioni da Mozilla.

Fredrik: Sì, certo, The Pirate Bay è un gruppo molto unito!

Settimana pirata

Gli interventi del blog di questa settimana prendono tutti spunto dal film TPB AFK, di Simon Klose, documentario del processo a quattro persone legate al sito The Pirate Bay, svoltosi negli anni 2009 e 2010.

Gli imputati sono stati tutti condannati e tre di essi sono attualmente detenuti, due dei quali in carcere. The Pirate Bay ha invitato i suoi utenti a scrivere loro.

Gottfrid Svartholm Warg
c/o Jens H. Jörgensen Politigården
1567 Copenhagen
Danimarca

Peter Sunde
Box 248
593 23 Västervik
Svezia

TPB AFK

Simon Klose ha girato un documentario del processo: TPB AFK, ossia The Pirate Bay lontano dalla tastiera, nel mondo non numeriale. Il film è stato finanziato grazie ad una campagna di sottoscrizione che ha raccolto 51.424 $. È liberamente disponibile in linea.

Gli interventi di questa settimana prendono spunto dal film.

Gli altri interventi

Gli altri interventi di questa settimana pirata:

Lascia un commento

I campi richiesti sono evidenziati con *.