IRL e AFK

Nel corso del processo ai fondatori di The Pirate Bay emergono prevedibilmente i nodi cruciali dell’industria del monopolio del diritto di copia. Non è però sorprendente trovare anche molto di più di queste dispunte nel documentario che di questo processo storico ci ha consegnato Simon Klose.

Credo infatti che The Pirate Bay rappresenti perfettamente molti aspetti di internet: le sue ricchezze, potenzialità, risorse, ma anche pericoli, contraddizioni ed aporie. Uno degli aspetti che sicuramente ha contato nel processo è l’ignoranza di internet e della sua realtà da parte dell’accusa e della giuria.

In uno degli scambi all’inizio del film viene evidenziato lo scarto tra la consapevolezza di cosa è internet secondo l’accusa e secondo gli imputati.

Procuratore: Come hai incontrato Fredrik e Gottfrid?
Peter Sunde: Non ricordo, ma immagino sia stato in una chat su internet.
Procuratore: Quando vi siete incontrati per la prima volta IRL?
Peter Sunde: Noi non usiamo l’espressione IRL. Noi diciamo AFK. Ma è un’altra questione.
Giudice: Incontrarsi IRL? Cosa significa?
Procuratore: In Real Life.
Peter Sunde: Non condividiamo quell’espressione. Noi diciamo AFK: Away From Keyboard. Noi pensiamo che Internet sia reale.

Quando ho scritto il mio appunto per segnalare che internet è vero, e che se servisse dargli una definizione quella migliore è “numeriale”, avevo anche in mente questo intervento di Peter Sunde.

Trovo una tragica ironia del destino il fatto che chi perseguiva i fondatori di The Pirate Bay lo considerasse come “non reale” e che sia riuscito, per le azioni commesse in quel contesto “non reale”, a farli condannare e finire in carcere. Reale.

Rinvii

Settimana pirata

Gli interventi del blog di questa settimana prendono tutti spunto dal film TPB AFK, di Simon Klose, documentario del processo a quattro persone legate al sito The Pirate Bay, svoltosi negli anni 2009 e 2010.

Gli imputati sono stati tutti condannati e tre di essi sono attualmente detenuti, due dei quali in carcere. The Pirate Bay ha invitato i suoi utenti a scrivere loro.

Gottfrid Svartholm Warg
c/o Jens H. Jörgensen Politigården
1567 Copenhagen
Danimarca

Peter Sunde
Box 248
593 23 Västervik
Svezia

TPB AFK

Simon Klose ha girato un documentario del processo: TPB AFK, ossia The Pirate Bay lontano dalla tastiera, nel mondo non numeriale. Il film è stato finanziato grazie ad una campagna di sottoscrizione che ha raccolto 51.424 $. È liberamente disponibile in linea.

Gli interventi di questa settimana prendono spunto dal film.

Gli altri interventi

Gli altri interventi di questa settimana pirata:

1 Commento

  1. Pingback: Settimana pirata – 2 | studioFonzar's Blog

Lascia un commento

I campi richiesti sono evidenziati con *.