Sulla definizione di informatica

Riflettendo sul significato dato a "digitale", mi è venuto da chiedermi cosa significhi precisamente "informatica"?

informàtica s. f. [dal fr. informatique, comp. di e «informazione automatica», termine coniato da Philippe Dreyfus (1962)]. – L’insieme dei varî aspetti scientifici e tecnici che sono specificamente applicati alla raccolta e al trattamento dell’informazione e in partic. all’elaborazione automatica dei dati, come sussidio e supporto alla documentazione, alla ricerca e allo studio nei varî settori della scienza, della tecnica, delle attività economiche, sociali, e anche pratiche: l’i. applicata alle scienze, al diritto (e alla documentazione giuridica), alla medicina, alla linguistica, alla gestione aziendale, ecc. (anche, l’i. giuridica, medica, linguistica, aziendale, ecc.).

Informatica designa quindi la meccanicizzazione del trattamento dell'informazione. Nulla nella sua definizione segnala che l'informatica è una disciplina afferente al sistema binario, ai bit, ad esempio. Sarò fissato, ma a me sembra una conferma ulteriore della necessità di adottare "bitomatico"

Lascia un commento

I campi richiesti sono evidenziati con *.