Firefox 27 con TLS 1.1 ed 1.2

Gli aggiornamenti dei principali programmi della fondazione Mozilla non sono più una notizia, da quando hanno adottato il più efficiente schema di rilascio rapido. Oramai ogni versione porta meno novità di un tempo, ma in linea generale gli utenti riescono a servirsi di più novità e prima. Tra l’altro un aggiornamento di Firefox può anche passare inosservato, grazie al nuovo sistema di distribuzione impiegato.

Questa volta però c’è un motivo in più per controllare che abbiate l’ultima versione del navigatore di Mozilla, Firefox 27: diverse delle novità potranno interessarvi poco, ma l’integrazione di TLS1.1 ed 1.2, quest’ultima attivata come impostazione di base, vi riguarda di certo, anche se pensate di no, anche se non lo sapete.

4 Commenti

    • L’acronimo ti viene svelato se sorvoli l’abbreviazione con il puntatore: Transport Layer Secure. Si tratta della cifratura e, addentrandomi nei dettagli tecnici dei quali non sono sicuro, dovrebbero essere la terza e la quarta generazione di integrazione crittografica sul protocollo HTTP. La prima era SSL. Ma in questi dettagli posso confondermi.
      Sino a prima l’integrazione era fatta in maniera tale che Firefox stava ad un basso livello (TLS 1.0, direi). Potevi alzare i tuoi standard di sicurezza sulla tua macchina, ma a quel punto TLS1.0 non era più accettato, causando problemi sui siti che lo usavano. Oramai, invece, Firefox richiede i livelli più alti di cifratura, salvo accontentarsi di meno se la controparte della connessione non è in grado di interagire allo stesso livello.

      Comprensibile?

      D

Lascia un commento

I campi richiesti sono evidenziati con *.